Porte di Casa Smart: come orientarsi

Porte blindate smart

Impostare la temperatura delle stanze da remoto, controllare la propria abitazione da tablet, avviare la propria lavatrice da smartphone. Sono alcune delle nuove potenzialità offerte dalla domotica. Elettrodomestici ed impianti intelligenti sono oramai ampiamente utilizzati, mentre tra le tendenze che acquisiscono sempre più mercato rientrano senza dubbio le porte di ingresso smart.

Porte di Casa Smart: le opzioni in commercio

Soluzioni Wi-Fi e Bluetooth

Le serrature smart o smart lock non richiedono l’utilizzo delle chiavi e possono essere controllate tramite smartphone e app, grazie alla connessione Wi-Fi o Bluetooth. La porta può essere aperta o chiusa solo avvicinandosi all’ingresso, oppure tramite comando specifico su applicazione dedicata o ancora un codice dedicato.

I vantaggi sono chiari: non dovrai più preoccuparti di perdere le chiavi o rischiare di rimanere fuori casa, con tutti i problemi del caso; non dovrai più rivolgerti ad un professionista per cambiare la serratura per motivi di sicurezza; non sarai più costretto ad effettuare copie delle chiavi per fornire l’accesso temporaneo o definitivo a determinate persone (amici, ospiti, portieri, corrieri, addetti alla pulizia, idraulici, muratori). Una soluzione perfetta sia per l’uso familiare che aziendale. I contro delle serrature smart? Qualsiasi problema del software o anche solo lo smartphone scarico potrebbero impedirvi di entrare in casa.

Porte blindate elettroniche

La porta blindata rappresenta la sicurezza abitativa per eccellenza. La combinazione con l’elettronica ha permesso l’evoluzione sostanziale della soluzione, e ad oggi sono presenti in commercio diversi modelli capaci di garantire solidità, facile accessibilità ed estetica.

Ad esempio le porte blindate elettroniche Nextronic Plus sono dotate di un dispositivo elettromeccanico brevettato, denominato X1R. È composto da una serratura motorizzata affiancata da scheda elettronica per l’apertura e la chiusura. Il sistema è semplice ed agevole e può essere combinato con il tastierino numerico per l’apertura con codice, il lettore Bluetooth per l’apertura con smartphone e il lettore di impronte digitali.

Il futuro della Domotica

Da qualche anno la domotica non è più un privilegio e sempre più spesso le nuove costruzioni sono dotate di sistemi di Home Automation avanzati, in grado di rendere un’abitazione all’avanguardia. L’evoluzione delle porte di casa smart probabilmente seguirà il solco già tracciato dal mercato delle automobili. Soluzioni combinate ed interconnesse per garantire all’utente finale semplificazione, comodità e sicurezza.

Ad esempio la possibilità di collegare la porta blindata elettronica al sistema domotico della propria abitazione per l’accensione automatica delle luci, oppure per conoscere chi ha oltrepassato l’ingresso e in quali orari. Con l’installazione dei giusti complementi, un impianto domotico può garantire piccole e grandi comodità utili allo svolgimento delle attività quotidiane e alla sicurezza della propria casa.